A Milano, in via Spallanzani, a pochi passi da porta Venezia, nasceva la drogheria dei fratelli Filippo e Francesco Pagani, dedicata alla vendita di generi coloniali. Successivamente, con grande intuito e intraprendenza, i fratelli davano l’avvio all’impresa “Fratelli Pagani” in un cortile interno di viale Monza. L’attività verteva sull’acquisto di spezie (in Italia) destinate ai milanesi desiderosi di provare qualcosa di nuovo ed “esotico” per arricchire i piatti della tradizione meneghina.

Menu